I chiarimenti operativi di Confcommercio sul rinnovo del CCNL TDS del 22 marzo 2024 e sull’Accordo Integrativo del 28 marzo 2024

Tags:

Confcommercio ha emanato la Nota con i chiarimenti operativi a seguito della sottoscrizione dell’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del Terziario sottoscritta il 22 marzo scorso.

Le Parti, il 28 marzo u.s., hanno inoltre sottoscritto un Accordo integrativo contenete, tra l’altro, le tabelle ufficiali degli aumenti retributivi.

Nell’Accordo integrativo viene specificato:

Classificazione
Le Parti, in considerazione della necessità di individuare e condividere i profili formativi relativi alle nuove figure professionali inserite negli artt. 113 e 115 del CCNL Terziario, Distribuzione e Servizi del 22 marzo 2024, concordano che ai soli fini delle assunzioni in apprendistato professionalizzante l’entrata in vigore del nuovo sistema di classificazione decorrerà dal 1°giugno 2024. Conseguentemente, fino alla stessa data e per gli stessi fini, restano in vigore le precedenti figure professionali.

Nota di chiarimento relativa all’art. 216 – Assorbimenti
L’ultimo comma dell’articolo 216-Assorbimenti del CCNL TDS del 22 marzo 2024 – deve essere interpretato nel senso che l’anticipo (30 euro al 4° livello) in quanto incremento della paga base, e gli importi dell’una Tantum (350 euro al 4° livello) dal Protocollo straordinario del 12 dicembre 2022 non possono essere assorbiti né dagli aumenti retributivi, che verranno erogati in più tranche a partire da aprile 2024 e fino a febbraio 2027, né dall’una Tantum, in pagamento a luglio 2024 e luglio 2025, previsti dall’accordo di rinnovo del 22 marzo 2024 ad integrazione di quanto concordato con il Protocollo straordinario del 12 dicembre 2022.

I chiarimenti operativi della Nota di Confcommercio riguardano:

Sfera di applicazione
Procedure per il rinnovo (art. 4)
Commissione Permanente per le Pari Opportunità (art. 16)
Congedi per le donne vittime di violenza (art. 16 bis)
Finanziamento enti bilaterali territoriali (art. 23)
Procedure (art. 39)
Causali di assunzione con contratto a tempo determinato (art. 71 bis)
Ipotesi di stagionalità in località turistiche (art. 75)
Clausole elastiche (art. 95)
Fondo EST (art. 104)
Cassa assistenza sanitaria “Qu.A.S.” (Art. 105)
Investimenti formativi QUADRIFOR (ART. 109)
Classificazione (art. 115)
Strumenti per lo sviluppo di competenze professionali (art. 171 bis)
Congedi parentali (art. 198)
Aumenti retributivi mensili (art. 213)
Assorbimenti (art. 216)
Decorrenza e durata (art. 259)

Separatamente, l’intesa è stata sottoscritta anche da Ugl Terziario.

L’articolo I chiarimenti operativi di Confcommercio sul rinnovo del CCNL TDS del 22 marzo 2024 e sull’Accordo Integrativo del 28 marzo 2024 sembra essere il primo su Ebinter.

Categories

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contributo nascite/inflazione

Domande presentabili a partire dal 15 Ottobre

 


L’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Provincia Taranto, al fine di realizzare un sostegno per le famiglie dei dipendenti delle aziende aderenti, ha deliberato di assegnare a coloro che ne fanno richiesta, un contributo economico a sostegno delle famiglie.

Scopri i contributi dispobili

This will close in 0 seconds