Ispettorato Nazionale del Lavoro – Pubblicato il documento di programmazione dell’attività di vigilanza per il 2024

Tags:

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha pubblicato il documento di programmazione dell’attività di vigilanza per il 2024.

 

Gli obiettivi e le priorità della programmazione dell’attività di vigilanza dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro nel 2024 trovano fondamento principalmente nel Piano Nazionale di contrasto al Sommerso e nell’esigenza di intensificare gli interventi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’obiettivo prioritario dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro resta quello di orientare l’attività di vigilanza verso tutti i fenomeni illeciti di particolare disvalore socioeconomico che danno vita a forme di economia sommersa.

Le principali linee di indirizzo e programmazione dell’attività di vigilanza per l’anno 2024 dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro saranno rivolte al:

contrasto al sommerso (lavoro nero, illecite esternalizzazioni, diversa qualificazione del rapporto di lavoro (tirocini, voucher);
contrasto ai fenomeni illeciti con aspetti transnazionali (distacchi transnazionali non genuini);
corretta applicazione della disciplina in materia di pari opportunità e di divieto di discriminazioni di genere sul lavoro;
contrasto ai fenomeni di c.d. dumping contrattuale, determinato dall’applicazione di CCNL sottoscritti da Organizzazioni sindacali e datoriali non rappresentative del settore.

L’articolo Ispettorato Nazionale del Lavoro – Pubblicato il documento di programmazione dell’attività di vigilanza per il 2024 sembra essere il primo su Ebinter.

Categories

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contributo nascite/inflazione

Domande presentabili a partire dal 15 Ottobre

 


L’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Provincia Taranto, al fine di realizzare un sostegno per le famiglie dei dipendenti delle aziende aderenti, ha deliberato di assegnare a coloro che ne fanno richiesta, un contributo economico a sostegno delle famiglie.

Scopri i contributi dispobili

This will close in 0 seconds