ENTE BILATERALE TERZIARIO BOLOGNA: UN WELFARE MADE IN BOLOGNA A MISURA DI FAMIGLIA

Tags:

L’Ente Bilaterale del Terziario di Bologna amplia e migliora le prestazioni in materia di salute, famiglia e cultura. Dai contributi per la baby sitter ai campi estivi, dai libri scolastici e universitari, al trasporto pubblico, tante opportunità per i cittadini dell’area metropolitana bolognese. Tra le novità, il contributo alla genitorialità, il rimborso per l’acquisto della Card Cultura e il contributo per il trasporto pubblico. Per quanto riguarda l’adeguamento delle prestazioni esistenti, in particolare, è stato introdotto il contributo per la baby sitter, abbassata l’età del bambino a 3 anni (prima era 4 anni) per l’accesso al contributo campi estivi e aumentato il massimale a Euro 300,00 annui. Salgono a 15 (dai 10 precedenti) i giorni indennizzabili di malattia del bambino di età fino a 3 anni, così come si estende il contributo libri per i figli anche ai testi universitari. Focus sulle famiglie, dunque, ma non solo. Sono previste infatti nuove prestazioni a favore delle aziende in tema di certificazione parità di genere e assunzione/stabilizzazione di lavoratrici madri o di donne vittime di violenza di genere. È stato sottoscritto anche l’Accordo Territoriale sul Fondo Sostegno al Reddito dei lavoratori di aziende in crisi che allinea le prestazioni di Ebiterbo alla normativa sugli ammortizzatori sociali. Il contributo riduzione orario ora viene riconosciuto alle aziende fino a 15 dipendenti e non più solo fino a 5 come in precedenza. È confermato anche il contributo per la serenità abitativa per i lavoratori di aziende che fruiscono di ammortizzatori sociali mediante sottoscrizione di accordo sindacale. Valentino Di Pisa e Matteo Fabbri, Presidente e Vice Presidente di Ebt Bologna, dichiarano congiuntamente: “Grazie alla sottoscrizione dei recenti accordi territoriali, Ebiterbo dimostra di essere sempre al passo con i tempi e di rispondere con efficacia alle esigenze di lavoratori e aziende. Nel 2023 abbiamo erogato quasi un milione di Euro in prestazioni Welfare, in notevole aumento rispetto agli anni precedenti, segno che Ebiterbo è sempre di più un grande punto di riferimento per i lavoratori. Con i nuovi accordi prevediamo un ulteriore incremento dei fondi grazie al miglioramento delle prestazioni già esistenti e alla introduzione di nuove prestazioni.”

Leggi tutto

L’articolo ENTE BILATERALE TERZIARIO BOLOGNA: UN WELFARE MADE IN BOLOGNA A MISURA DI FAMIGLIA sembra essere il primo su Ebinter.

Categories

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contributo nascite/inflazione

Domande presentabili a partire dal 15 Ottobre

 


L’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Provincia Taranto, al fine di realizzare un sostegno per le famiglie dei dipendenti delle aziende aderenti, ha deliberato di assegnare a coloro che ne fanno richiesta, un contributo economico a sostegno delle famiglie.

Scopri i contributi dispobili

This will close in 0 seconds