Accesso del dipendente ai dati della geolocalizzazione

Tags:

Il Garante per la protezione dei dati personali, nella Newsletter n. 511 del 10 ottobre 2023, riporta di aver sanzionato una società incaricata della lettura dei contatori di gas, luce e acqua, per non aver dato idoneo riscontro alle istanze di accesso ai dati di tre dipendenti.

 

I lavoratori, per verificare la correttezza della propria busta paga, avevano chiesto di poter conoscere i dati raccolti attraverso lo smartphone fornito dalla società sul quale era stato istallato un sistema di geolocalizzazione che permetteva agli operatori di individuare il tragitto da effettuare per raggiungere i contatori.

 

Nel corso dell’istruttoria, l’Autorità ha accertato che la società, in qualità di titolare del trattamento, non aveva fornito un riscontro idoneo a quanto richiesto dai lavoratori, non comunicando loro i dati trattati attraverso il GPS, limitandosi ad indicare le modalità e gli scopi per i quali venivano trattati.

 

Tale condotta, secondo il Garante, doveva essere considerata illecita. Infatti, dalla rilevazione del GPS derivava indirettamente la geolocalizzazione dei dipendenti e, di conseguenza, un trattamento di dati personali, quantomeno nel momento della lettura dei contatori.

 

Leggi tutto

 

L’articolo Accesso del dipendente ai dati della geolocalizzazione sembra essere il primo su Ebinter.

Categories

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contributo nascite/inflazione

Domande presentabili a partire dal 15 Ottobre

 


L’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Provincia Taranto, al fine di realizzare un sostegno per le famiglie dei dipendenti delle aziende aderenti, ha deliberato di assegnare a coloro che ne fanno richiesta, un contributo economico a sostegno delle famiglie.

Scopri i contributi dispobili

This will close in 0 seconds